2 anni indimenticabili: auguri, mia principessa!

Sembra ieri che l’ostetrica mi diede in mano quel tenero fagottino urlante tutto mani e piedi. Eppure in 2 anni ne sono successe di cose…

Durante la gravidanza non ha mai dato segno di avere fretta e in effetti la piccola di casa è arrivata con un po’ di giorni di ritardo, giusto qualche ora prima dell’induzione. Dopo 2 anni però posso dire che si è trattata di una finta degna del miglior asso della NBA. Perchè, signori e signore, la principessa ha fretta, ha voglia, è curiosa, è testarda, è rompiscatole. Sì, insomma, vive! Ed è la degna figlia di mamma e papà.

2 anni: appena nata

La vedete? No, non è uno sbadiglio ma “solo” uno dei suoi primi pianti. Pianti che in ospedale si sentivano, eccome. Dall’ascensore, ancora chiuso. Incredibile come un esserino così piccolo riesca a farsi sentire e riconoscere quando è affamato.

2 anni: che bello il wrestling con Minnie!

Tanto spirito combattivo non è mutato nel corso del tempo: ecco mia figlia in azione, mentre cerca di non farsi schienare da Minni dopo un incontro di wrestling intenso e spettacolare. Fa ancora una certa impressione pensare che quel pupazzo un tempo era più grande di lei…

2 anni: recinto dei giochi o micro-inferno?

A proposito di pupazzi, peluche e affini… che bello quando la pupetta mette tutto a posto di sua spontanea volontà, una o due volte al mese. O, assai più frequentemente, insieme a noi genitori, dopo mille suppliche e qualche sguardo torvo. Chè la signorina come fa la gnorri lei non la fa nessuno.

Due anni di notti, non solo da incubo

2 anni o 2 corna... da diavoletta?

I bambini piccoli posseggono un talento naturale nel far divertire anche senza volere. No, mia figlia non sta ascoltando Metalingus degli Alter Bridge (band che io adoro) ma sta semplicemente dormendo e a volte capita che le mani assumano buffe posizioni.

2 anni: che esperienza assurda farla dormire

A proposito di buffe posizioni mentre si dorme, ecco qui la mia erede mentre mi abbraccia nel sonno. Il suo di sonno, chè le notti a volte sono degli incubi, ovviamente ad occhi (semi)aperti. Dopo un’ora in simili posizioni arrivano certi dolori quando la si mette a letto che ci si sente vecchi in un attimo.

Mi chiedo spesso come faccia mia moglie ogni volta, lei che si alza assai più spesso di me. Non perchè io non voglia fare il bravo papà, ma perchè è la nana malefica che di notte non mi vuole proprio vedere! Che se solo provo a prenderla sono urla. E calci. E manate. Che fan più male nell’animo che sulle mani o sul viso.

2 anni: il seggiolone furioso

Gli effetti di notti non proprio tranquille? Beh, non so voi ma credo che il telo del seggiolone ce l’abbia un po’ col sottoscritto. Anzi, è proprio incazzato con me. Comunque non è sempre così tragica, a volte è anche peggio! Ma anche meglio, chè in effetti dormire bene con un bebè in casa è possibile.

2 anni: noi, che famiglia!

E infatti… và che belli che siamo, dopo aver dormito qualche ora di fila!

Una bimba di due anni impegnata è una bimba di due anni felice

2 anni di passione per i sassi

Esiste il segreto per avere una figlia sempre allegra? Forse. Un consiglio che posso dare ai genitori come me è quello di lasciar fare, ogni tanto e ovviamente nei limiti del possibile. Faccio un esempio, con foto annessa qui sopra: non sarà il massimo dell’igiene, ma se la gioia dei vostri occhi vuole iniziare una collezione di sassi… che la faccia! Sperimenta, afferra, interagisce con voi e soprattutto la piccola creatura impara. Tanto è facile che alla lunga si annoi e i sassi non li raccolga più. Prima o poi. Diciamo più poi che prima. Magari alla centesima volta che la pietruzza non le parlerà o non le sarà di alcuna utilità se non quella di sporcare quelle dolci e tenere manine.

2 anni: in piscina con papà

Ovviamente esistono un sacco di attività decisamente più pulite della raccolta sassi. Una che davvero non potrebbe mancare è la… piscina. Farle prendere confidenza con l’acqua e coinvolgerla in attività divertenti è il regalo migliore che io e consorte potessimo fare alla nostra bimba.

2 anni di piccola tifosa

Dici piscina, pensi sport. In questo caso non solo praticato. Già, osservando i cugini giocare e soprattutto mamma e papà tifare, si è scoperto che la mia MiniMe sa tifare, eccome se sa tifare. Roba da curva, eh! E infatti le partite in tv vengono rigorosamente viste senza alcun tamburo, trombetta o giocattolo che possa aumentare in modo esponenziale il frastuono che già regna in casa.

2 anni: che bello il disegno

E di passatempi un po’ più tranquilli che posso dire? Guardate la foto, guardatela bene. Quando vostro/a figlio/a inizierà ad assaporare il gusto di scarabocchiare su un foglio voi sarete i più felici del mondo. Per due motivi:

  1. Il/la piccolo/a starà iniziando a sviluppare la propria creatività
  2. Voi potrete riposare le vostre stanche membra. Ahahahahah, NO! Scherzavo. Perchè dovrete stendere, mettere in ordine, preparare da mangiare, pulire casa e via dicendo.

Sono stati due anni davvero pieni. Pieni di gioia e di risate ma anche di momenti meno belli. Resi per altro meno orridi da un sorriso, una risata, un disegno o un “Papi!” urlato ai quattro venti

Che inizino dunque i festeggiamenti!

2 anni: i compagni di gioco, i peluche

Quelli ritratti in foto sono solo 3 dei millemila pupazzi e giochini arrivati in casa nel corso dei primi 2 anni di vita di mia figlia. Tremo all’idea di cosa possa arrivare nei prossimi compleanni, che la casa è piccola, non c’è spaz…

AAAAAH, chissenefrega, l’importante è che sia felice.

Buon compleanno, bimba mia!

Precedente Disoccupato da un anno, tanti auguri a me! Successivo Stan Lee non c'è più e mi mancherà