Buon compleanno Paperino!

Paperino compie 85 anni: rendiamo omaggio ad un papero che ha conquistato tutti grazie a simpatia, tanta sfortuna e un favoloso alter ego mascherato…

Donald Duck compare per la prima volta in un cartone animato intitolato La gallinella saggia. Era il 9 giugno 1934. Sono passati 85 anni e dopo tutto questo tempo Paperino è ancora tra i preferiti dei piccoli e anche di qualche grande.

I motivi di tanta fama sono piuttosto semplici: il pennuto ideato da Walt Disney risulta estremamente simpatico, ha un look tutto sommato insolito (un papero vestito da marinaio, really?) e ha un brutto carattere perchè frustrato dalle vicissitudini della vita. Sì, il nostro amico ne passa di tutti i colori e la dea bendata raramente gli dà una mano. Con tanta sfiga a perseguitarlo non c’è da stupirsi quindi che in molti nel corso dei decenni si siano immedestimati in lui.

Come si fa ad odiarlo, Paperino? Semplice, non si può!

  • Si prende cura dei nipotini, i vivaci Qui, Quo e Qua.
  • Ama la donna papera dei suoi sogni, Paperina, che spesso lo fa ingelosire con quel fortunello infame di Gastone.
  • Non ha il becco (ahahahah) di un quattrino e per racimolare qualche soldo accetta le mansioni peggiori che il “buon” zio Paperone non esita ad affibiargli.

Ma c’è di più, molto di più…

Paperino supereroe? Ebbene sì

Un appassionato di tizi in costume come me ha un altro motivo per amare Donald Duck. Questo personaggio è, in un modo tutto suo, il Bruce Wayne (povero) di casa Disney! In altre parole Paperino ha un alter ego mascherato, un alter ego chiamato Paperinik.

Nato inizialmente con lo scopo di raddrizzare non sempre legalmente i torti subiti, questo “cavaliere oscuro” dotato di zampe e becco nel corso degli anni è stato connotato sempre più come un vero e proprio giustiziere. Alla pari di Batman indossa un costume niente male, non è dotato di superpoteri ma è in possesso di gadget tecnologici che gli permettono di acciuffare i malviventi. Piccola curiosità: così come il difensore di Gotham, anche il difensore di Paperopoli ha da poco festeggiato il compleanno: 50 anni tondi, tondi!

C’è poi un altro aspetto comune che lega Paperino/Paperinik (o Pikappa) a Bruce Wayne/Batman: entrambi devono parte della loro popolarità al fatto di essere un prodotto dell’ingegno umano estremamente versatile. In altre parole, nati come personaggi di storie a fumetti, sono diventati celebri a tal punto da essersi meritati una serie considerevole di giocattoli, videogame, dvd e gadget.

A tal proposito, se volete spendere qualche soldino, ecco qualche chicca per voi…

Stiamo parlando di un mito dei fumetti, giusto? Concedetevi del tempo e divertitevi grazie ai classici di Dumas in salsa Disney. Paperino che fa il moschettiere non è affatto male, fidatevi.

Per il fan tecnologico, ecco una chiavetta USB da 16 GB compatibile con i principali sistemi operativi. Non siamo di fronte ad un aggeggio degno del Cavaliere Oscuro o di Paperinik, però è l’ideale se volete conservare e trasferire documenti, foto e filmati.

Un po’ di spirito Disney da indossare è quel che ci vuole per un’estate allegra e gioiosa: che ne pensate di questa maglietta con protagonista il papero che veste alla marinara?

Per i nostri teneri figlioletti o per l’eterno bambino che è sempre dentro di noi, ecco una simpatica, colorata e robusta tazza per la colazione, o la merenda, dei campioni.

E’ ora, avete finalmente deciso di far sapere alla vostra prole che esistono i supereroi. Però, diciamolo francamente, è un po’ presto per Batman che prende a schiaffi Due Facce, no? Proponetegli allora qualcosa di più light ma non meno divertente, qualcosa come Le più belle storie di Paperinik.

Buona lettura, buon divertimento e…

100 di questi giorni, Paperino!

Precedente Batman 80: celebriamo a dovere l'Uomo Pipistrello! Successivo Spese pazze per combattere l'afa, why not?