10 spiagge bellissime da scoprire solo via web

Dal Brasile alle Seychelles passando per la Grecia. Ecco le spiagge più belle che ci siano al mondo… e che potreste non visitare mai. Davvero c’è bisogno di dire perchè?

Guardo fuori e vedo grigio, sudo come un ex-no-vax durante la prima dose di vaccino e sogno mare, spiagge, sole, cuore e ammmmortacci quella canzone no, dai. E’ una mattinata che potrei definire smerdolenta, fatta di vento, pioggia e grandine. Senza contare l’afa. Questi giorni sono decisamente pazzi, il tempo è instabile a dir poco, siamo tutti stanchi perchè si dorme poco (non c’entra la sbronza post Europei) ed io ho pure l’allergia.

Così mi viene spontaneo salire a bordo della mia DeLorean (mentale) e andare avanti nel tempo di… boh, diciamo qualche giorno. L’auto è carica, abbiamo chiuso casa (pure il gas) e siamo pronti a partirBOOOOM! Un tuono mi riporta alla triste realtà, al caldo umido e all’articolo che sto scrivendo, tra un delirio e l’altro.

Bando alle ciance quindi, di cos’è che volevo parlare? Ah, sì…

Maldive, Europa, Asia: un viaggio intorno al mondo alla scoperta delle spiagge più belle che ci siano!

Navagio Beach, Grecia

Non troppo distante dall’Italia, nella parte nord-ovest dell’isola nota come Zante. Sicuramente una della spiagge più particolari d’Europa e non solo per la presenza del relitto (navagio vuol dire naufragio). Circondata da alte scogliere, ha la sabbia bianca come la neve ed è raggiungibile unicamente via mare.

Anse Source d’Argent

Ci trasferiamo in Africa, nella parte orientale e più precisamente in un arcipelago che è tra le mete preferite degli sposini in luna di miele. Il luogo più bello delle Seychelles è forse questo? Non ci sono mai stato ma l’acqua cristallina, la spiaggia bianca e i massi in granito dalle linee morbide sono davvero invitanti.

Lover’s Beach, Cabo San Lucas

Ci trasferiamo dall’altra parte del mondo e più precisamente in Messico. La spiaggia degli amanti (o Playa del Amor) di Cabo è, come dire, magnifica nella sua particolarità. Le formazioni calcaree sono uniche così come sono invitanti le acque circostanti, ricche di flora e fauna marina e perfette per gli appassionati di snorkeling.

Whitehaven Beach

Siccome questo è un viaggio virtuale possiamo permetterci di saltare da una parte all’altra del globo, senza faticare e… gratis! Quindi eccoci in Australia, in una spiaggia magnifica lunga 7 km appartenente all’isola nota come Whitsunday e raggiungibile via idrovolante. Avete paura di volare? Prendete la nave. Soffrite il mal di mare? Rimanete a casa che è meglio!

Phra Nang

Altro giro altro posto decisamente caratteristico. Stavolta ci troviamo in Thailandia, nella penisola di Railay, dove esiste questo piccolo angolo di paradiso che deve la propria fama alle acque color smeraldo e soprattutto alla presenza dei giganteschi scogli che spuntano in mezzo al mare. Sì, potete scalarli, se ne avete il coraggio e siete sufficientemente bravi. Ve ne fregate di fare il bagnetto e/o volevate andate in montagna? Buon per voi!

Wai’anapanapa Black Sand Beach

Risaliamo sull’aereo e stavolta ci dirigiamo a Maui, nelle mitiche Hawaii. Qui, tra il verde tropicale e le scogliere di roccia lavica, potete trovare una delle spiagge più particolari al mondo, fatta di sabbia e ciottoli neri. Un posto magnifico che occupa uno spazio importante nella cultura hawaiana, considerando la presenza di antichi cimiteri e misteriose grotte con acqua dolce. Portate maschera, pinne e fotocamera subacquea perchè ho come il sospetto che non rimarrete delusi.

Pfeiffer Beach, USA

Prossima tappa Stati Uniti, in California, nella regione nota come Big Sur. Che dire di questo posto? Beh, la spiaggia è fatta di sabbia color viola e in alcuni giorni dell’anno c’è una luce che potremmo definire magica. Spettacolare a dir poco, è la meta ideale per tutti, dalle coppiette agli aspiranti fotografi.

Cocoa Island

Io alle Maldive ci ho fatto parte della luna di miele e posso dire con discreta sicurezza che non c’è un isolotto brutto. Palafitte, sabbia chiarissima e acque limpide sono ovunque ma qui, se avete fortuna, potete incontrare qualche VIP. Ora, a me non frega granchè, però se gente coi soldi viene in questo posto qualcosa vorrà pur dire…

Ses Illetes, Formentera

Probabilmente una delle spiagge più belle del Mediterraneo, con sabbia bianchissima e mare niente male. Uno dei gioielli delle Baleari, con un’atmosfera resa ancora più particolare dal fatto che, pare assurdo dirlo, non c’è mai troppo casino.

Ipanema Beach, Rio de Janeiro

Meno particolare di altre spiagge ma decisamente più famosa. E comunque con un panorama niente male. E’ Ipanema, baby, siamo a Rio, in Brasile e tanto basta. Se avrete la fortuna di andarci non rimarrete delusi, garantito.

Perchè SE avrete la fortuna? Viviamo tempi bastardi, tra una variante covid e l’altra ritengo che sia ancora prematuro fare troppi programmi a lungo termine. E quindi si può solo pensare di viaggiare ai 4 angoli del mondo, alla scoperta di posti paradisiaci. Ma almeno, come si dice, sognare non costa nulla!

Buona estate e buone vacanze, se le fate!